Whale watching in barca con Sailsquare: i ricercatori WWF de “Le Vele del Panda”! – Parte I

7 Giugno 2021

Chi sono i ricercatori WWF che accompagneranno i viaggiatori durante le crociere di whale watching? Scopriamolo!

Sailsquare e WWF Travel insieme per il progetto Le Vele del Panda, le crociere di ricerca che trasformeranno i viaggiatori in veri e propri ricercatori: a bordo di ogni crociera di whale watching organizzata da WWF Travel ci sarà un esperto biologo, che, insieme allo skipper, deciderà i migliori itinerari per l’osservazione dei grandi cetacei che popolano i nostri mari. Oltre a divertimento e relax, l’obiettivo della vacanza sarà l’avvistamento di delfini, balene e altri cetacei, il tutto utilizzando strumentazione professionale. Ma chi sono i 16 appassionati e preparatissimi ricercatori WWF che accompagneranno i viaggiatori a bordo di questa avventura? Ecco il primo gruppo! 

Alessandra, Joelle e Laura.

Alessandra S.: biologa marina, classe 1993.

Nata a Roma, ha un Master in Biologia ed Ecologia Marina conseguito alla James Cook University, in Australia. Specializzata nel campo della fotoidentificazione dei cetacei, ha studiato il dimorfismo sessuale nella popolazione delle balenottere minori della Grande Barriera Corallina Settentrionale. Ha conseguito la certificazione di Divemaster nelle Filippine, dove ha collaborato con una ONG locale per il monitoraggio della barriera corallina di Dauin, Negros Oriental. Lavora attualmente nell’Ufficio Mare del WWF Italia, collaborando in diversi progetti di conservazione marina. È qualificata come Guida Whale Watching (WWF Italia). Crede profondamente in quello che fa e sostiene che non c’è mai fine alla ricerca: una volta intrapresa questa strada, è un continuo evolvere. Da quando ha iniziato il suo percorso in Australia, e successivamente nelle Filippine, ha avuto l’opportunità di confrontarsi con esperti, professori, ricercatori e divulgatori che le hanno fatto capire il valore della resilienza e del miglioramento, della capacità di adattarsi all’ambiente che ci circonda. Il suo sogno? Aiutare le persone a cambiare il modo di vedere e vivere il mondo.

Joelle M.: biologa e ricercatrice, classe 1995.

Ama il mare e tutti i suoi abitanti. Nata a Milano e laureata in Biodiversità ed Evoluzione Biologica presso l’Università degli Studi di Milano. È qualificata come guida Whale watching (WWF Italia), Guida ambientale escursionistica AIGAE ed Accompagnatrice di Turismo Marino. Collabora con l’Università degli Studi di Milano.

Laura P.: naturalista ed etologa, classe 1992.

Sarda nel cuore e nell’anima, dedica ogni instante del suo tempo, libero e lavorativo, alla tutela del mare e dei suoi abitanti. È qualificata come Guida Responsabile di Whale Watching (World Cetacean Alliance) e lavora nell’Ufficio Mare del WWF Italia quale esperta di cetacei. Da ottobre 2018, svolge un Dottorato di Ricerca in Scienze Biologiche e Biotecnologie Applicate, presso l’Università degli Studi di Torino, sull’impatto acustico di origine antropica in ambiente marino ed i suoi effetti sui cetacei del Santuario Pelagos, con particolare attenzione alla balenottera comune. Ogni tanto, quando non è intenta in qualche ricerca, si concede qualche schitarrata in compagnia, del buon vino e cucina per gli amici.

Tiziano e Aldo.

Tiziano C.: naturalista, classe 1989.

Nato a Siracusa, si laurea in Scienze naturali e in Evoluzione del Comportamento Animale e dell’Uomo. La sua passione per il mare sboccia in tenera età, quando, munito di maschera, boccaglio e pinne, rimane ammaliato dalla diversità faunistica delle acque del suo mare, il Mar Ionio. Da quel momento in poi, il suo legame col mare e con la natura tutta non fa altro che rafforzarsi e, spinto dal desiderio di avvistare un numero sempre maggiore di specie, si avvicina al birdwatching e alla fotografia naturalistica, diventa sommozzatore, skipper e guida whale watcher per il WWF.

Aldo B.: naturalista, classe 1991.

Nato a Genova, naturalista ma non solo; guida escursionistica e subacqueo, viaggia per il mondo per poter osservare ogni tipologia di ambiente. La sua passione per il mare sfocia quasi nella malattia. Dopo una tesi sperimentale sui pesci pagliaccio, Aldo ha uno scopo: vedere tutte e 30 le specie di questi pesci. L’ossessione raggiunge l’apice con un tatuaggio su spalla, che consacra Aldo alla sua missione.

Ludovico e Francesca.

Ludovico S.: naturalista, classe 1993.

Nato a Roma, laureando in Scienze naturali alla Sapienza. Grazie al suo spirito libero e la voglia di esplorare il mondo, inizia la sua avventura naturalistica da molto giovane. Dalle isole del pacifico fino al sud america, matura il suo amore per gli animali e la salvaguardia dei loro habitat. Il mare è il suo focus principale, far conoscere alle persone le sue meraviglie, è la sua missione! 

Francesca T.: naturalista ed etologa, classe 1994.

Nata a Catania. Laureata in Scienze Naturali ed Evoluzione del Comportamento Animale e dell’Uomo. Appassionata di ambiente, animali (ma anche piante!) e mare da sempre. Ha iniziato ad andare in giro con la maschera e le pinne da piccolissima. Curiosa riguardo tutto ciò che riguarda la natura. Con il tempo ha sviluppato una grande sensibilità verso l’ecosistema marino, studiando si è appassionata alla zoologia e in particolare ai cetacei.
Qualificata come guida Whale Watching (WWF Italia), ricercatrice nell’ambito della bioacustica, attualmente studia il comportamento vocale del Tursiope, cercando di capire tra le tante cose se il rumore provocato dall’uomo influenza la vita dei delfini.
Oggi studia e lavora per cercare di difendere questo ecosistema tanto bello quanto fragile e crede fermamente che con la ricerca scientifica e la divulgazione sarà possibile invertire la rotta agendo concretamente per la salvaguardia del mare!

Federica, Elena e Nicole.

Federica G.: biologa, classe 1994.

Nata a Segrate, fin da piccola cresce con la passione del mare e dei suoi abitanti, soprattutto i cetacei. Violinista ma il suo habitat naturale è l’acqua: non è difficile trovarla su uno scoglio ad ammirare il mare per ore o in acqua ad osservare tutti gli organismi con maschera e boccaglio, le mancano solo branchie e pinne!
Si laurea in biologia sperimentale studiando gli effetti dei cambiamenti climatici in Mediterraneo. Ha a cuore la protezione del mare e crede fortemente nella divulgazione se fatta con passione. Solo facendo conoscere con entusiasmo il mondo che ci circonda si potrà avere un futuro migliore.

Elena M.: educatrice ambientale, classe 1975.

Educatrice ambientale, guida escursionistica e atelierista. Per stare in natura occorre allenare gli occhi alla meraviglia! Ed è quello che fa da anni con ragazzi e adulti. Per ogni lettera una passione, ma sotto la M c’è la più grande, il Mare! È qualificata come Guida Whale Watching (WWF Italia).

Nicole E.: biologa marina, classe 1996.

Nata a Torino, grande appassionata di tartarughe marine e biocaustica dei cetacei. Ha avuto l’opportunità di lavorare in varie parti del mondo, dal mare tropicale delle Maldive fino alle acque Californiane, portandola a solidificare sempre di più il legame con la fauna marina. Quando non è impegnata in campo lavorativo la potete trovare a surfare le onde dell’oceano, o per strada sulla sua moto.

Vuoi conoscere anche gli altri 6 ricercatori del WWF? Leggi la parte II!