Come ottenere il lavoro dei sogni e girare il mondo in barca a vela

4 aprile 2018

Qual è il tuo lavoro dei sogni? Tutti ne abbiamo uno.

Tutti siamo rimasti incantati, almeno una volta nella vita, con lo sguardo perso a mezz’aria, a immaginarci fare ciò che più amiamo dalla mattina alla sera, ed essere pagati per farlo. Poi, dopo qualche secondo, ci scrolliamo di dosso la fantasia. È ora di tornare nel mondo reale, il lavoro dei sogni non esiste. Giusto? Forse, no. Forse, questo è proprio quello che faceva Alyzée Joy Montana, fino a poco tempo fa. Ma ora non più, perché lei il lavoro dei sogni lo ha ottenuto davvero.

Lei, di mestiere, fa la Media Crew & Storyteller per Sailsquare, che detto senza troppi inglesismi significa che è pagata per girare per il mondo in barca a vela. Sì, davvero. E no, non è una raccomandata (e nemmeno una skipper). È solo una ragazza che ha visto la posizione per il lavoro dei sogni materializzarsi davanti a sé, e ha lottato fino all’ultimo per ottenerlo.

E allora, questa è la sua storia. Per ricordarci che no, non sempre la vita è già scritta. E che sì, il lavoro migliore del mondo esiste, e tutti dobbiamo cercare di realizzare i nostri sogni.

Il lavoro dei sogni di Sailsquare: ma come si fa ad essere pagati per girare il mondo?

Parliamoci chiaro, Alyzée non è certo una ventiseienne qualsiasi. Lei è quello che definiremmo una vera e propria viaggiatrice, una globe-trotter con i controfiocchi. Sul suo passaporto c’è scritto che è francese, ma i timbri nelle pagine raccontano una storia diversa. È nata e cresciuta nel sud della Francia, ma a 10 anni si è trasferita nell’isola francese di Guadalupa. Ha fatto l’università a Parigi, e lavorato a Disneyland Paris, appassionata dal concetto di “vendere sogni” proprio come fa il colosso americano. Ha lavorato in Florida, vissuto alle Hawaii, poi in Australia. Insomma, non è mai stata ferma. Studiando e lavorando ha capito ciò che voleva fare: valorizzare la sua passione per i viaggi e la sua bravura nella creazione di video emozionali, raccontare storie fantastiche alle persone, convincerle che, come diceva Walter Elias Disney, “tutti i nostri sogni possono diventare realtà, se si ha il coraggio di provare a realizzarli”.

E così, quando i suoi amici le hanno segnalato la posizione di Media Crew per Sailsquare, sapeva che era il lavoro perfetto per lei. Cercavano una persona che amasse viaggiare e raccontare storie, trasformare in immagini e video le emozioni che solo una vacanza Sailsquare può regalare. Questa persona avrebbe viaggiato in giro per i mari del mondo, una barca a vela dopo l’altra…un sogno! Il modo ideale di combinare ciò che voleva fare con ciò che le riusciva meglio. All’inizio era scoraggiata all’idea di tutta la concorrenza che ci sarebbe stata per questa posizione. Come racconta lei stessa, non era nemmeno sicura di provare. Ma poi…

Per ottenere il lavoro migliore del mondo non basta una candidatura qualsiasi

“Poi, un giorno, uno dei miei più cari amici mi ha detto: “ma Alyzée, questo lavoro è per te: sei un’avventuriera, innamorata del mare, una fotografa, una regista…”. Io ho risposto “sì sì, lo so, ma ci sono un sacco di persone che fanno domanda per questo lavoro “e lui mi ha detto” devi solo dimostrare loro che sei la migliore “. Ed è così che è iniziato tutto! Ho dovuto usare tutta la mia immaginazione per fare qualcosa di pazzo, qualcosa che non fosse mai stato fatto prima…e mi è venuta l’idea di “Sailsquare, Hire Me“.

“Avevo molti vantaggi rispetto agli altri candidati, e dovevo sfruttarli. Per prima cosa, vivevo su una bellissima isola caraibica, avevo spiagge incredibili vicino a casa mia, quindi ho dovuto usare l’ambiente intorno a me come il mio parco giochi.
Avevo anche un drone e le competenze di video editing che dovevo mostrare. Così mi è venuta l’idea di usare il corpo delle persone per scrivere il nome del brand, Sailsquare, e usare alcuni teli mare per creare il messaggio “Assumi” e infine “Me”, posizionandomi sul mio unicorno gonfiabile.
Con l’aiuto dei miei amici più cari, abbiamo organizzato una giornata speciale in spiaggia per le riprese, invitando tutti i nostri amici ad unirsi a noi e realizzare il progetto. Ma eravamo solo in 10 e in realtà mancavano ancora 10 persone per creare la scritta “Sailsquare”.
Quindi abbiamo iniziato a chiedere ai turisti se volevano unirsi a noi per creare l’immagine, ed è così che abbiamo trovato i 10 corpi mancanti!
È stata un’esperienza umana, ma soprattutto un lavoro di squadra, molto divertente e rimarrà un ricordo incredibile.

Due gesti folli sono meglio di uno

“Ho ricevuto subito dei messaggi di apprezzamento da Sailsquare, ma sapevo che non era ancora abbastanza.
Ho deciso di fare un’altra cosa pazza per mostrare la mia determinazione!
Dopo aver controllato il sito Web di Sailsquare, Instagram, Facebook … ho trovato una frase che ricorreva sempre: “casa è dove cala l’ancora“. Era così! La risposta era lì! Ho voluto trovare un modo per “gettare l’ancora in Sailsquare”, e così l’ho fatto in maniera letterale: ho comprato un’ancora e l’ho spedita dalla Guadalupa a Milano, insieme ad una “lettera in stile pirata” dove dicevo che avevo gettato l’ancora in Sailsquare. E così, alla fine, è stato!”

Come si poteva non scegliere Alyzée, dopo tutto questo? Ha saputo dimostrare tutta la sua passione e il suo entusiasmo, giocando fuori dagli schemi e facendo qualcosa che era impossibile dimenticare, per ottenere “il lavoro dei sogni”.

E ora, questa è la sua vita: qualche settimana negli uffici di Milano, e il resto del tempo a godersi il sole, il mare e il vento “targati” Sailsquare. La barca a vela sarà la sua casa, il mondo il suo ufficio. Il suo compito, oltre a godersi questo stile di vita da sogno, sarà quello di raccontare le emozioni che Sailsquare offre, farle vivere anche a chi è a casa e non è ancora mai partito. Perché dire barca a vela è una cosa, ma mostrare i tuffi, i sorrisi, le amicizie e i nuovi amori, gli aperitivi, le risate, l’intimità, l’emozione di Sailsquare…quella è un’altra storia.

Alyzée farà proprio questo: con la sua videocamera, il suo drone e il suo sorriso splendente, si farà portavoce delle avventure che vivranno gli equipaggi delle vacanze Sailsquare: passando dall’inseguire le balene tra i fiordi in Norvegia, al rimanere abbagliati dalle bianchissime spiagge delle Seychelles.

Vuoi imbarcarti con lei e diventare protagonista di questa straordinaria avventura?