Grazie 1000

Grazie 1000

Alla fine di questo periodo, segnato dalla pandemia, avremo tutti bisogno di una vacanza, ma medici, infermieri e operatori socio-sanitari un po’ di più: Sailsquare e gli skipper della community sono a fianco di chi, durante la pandemia Covid-19, ha combattuto in prima linea.

MIGLIOR PREZZO GARANTITO

Se trovi la stessa esperienza a un prezzo inferiore altrove, ti rimborsiamo la differenza.

*** Aggiornamento 5 settembre 2020 ***

Grazie 1000 è un progetto nato in un periodo unico e molto complicato, per tutti, quello del picco della pandemia legata al Covid-19. Nello specifico una è la categoria che di più si è trovata di fronte a una sfida fisica, psicologica ed emotiva, ossia quella del personale sanitario, operante in ospedali e RSA.

Grazie alla community di skipper che ha aderito al progetto Sailsquare ha potuto dedicare loro 1000 posti gratuiti a bordo di vacanze in barca a vela. Ci sarebbe piaciuto fare anche di più per accontentare tutte le richieste (tantissime!) ricevute, ma siamo ugualmente molto soddisfatti e la nostra ricompensa sta nel vedere i numerosissimi sorrisi, le nuotate, i tuffi, le emozioni vissute da tutti i medici, infermieri e oss che sono saliti a bordo di una vacanza in barca a vela e che ci hanno inviato foto e video della loro esperienza in mare.

Tanti, tantissimi erano alla loro “prima volta” e sono rimasti entusiasti e meravigliati da questo modalità di vivere le vacanze. Altrettanti ci hanno raccontato di come questa esperienza sia stata fondamentale per staccare dalla routine dell'ospedale e per superare i pesanti mesi passati, grazie all’immersione a 360 gradi con la natura in ambienti paradisiaci, al relax e alle risate condivise con l’equipaggio.

Eccoli qui a confronto, prima e dopo: alcuni medici, infermieri e oss, durante i mesi primaverili, coperti e irriconoscibili, e poi durante l’estate, con i loro volti felici, i tramonti all’orizzonte, il mare intorno e più serenità nel cuore.

Francesca G. in barca a vela - Progetto Grazie1000

Francesca G., infermiera presso Città della Salute e della Scienza di Torino
La sua vita è cambiata tantissimo, ci racconta, tra giornate infinite al lavoro, stress alle stelle, ansia: emotivamente è stato davvero difficile resistere. La barca a vela le ha regalato serenità e la possibilità di vedere luoghi magici che altrimenti non avrebbe potuto scoprire.

Daniela M. in barca a vela - Progetto Grazie1000

Daniela M., medico presso l’ospedale di Rho (Milano)

Ci ha raccontato dei giorni dell’emergenza, delle telefonate che mai avrebbe voluto fare e delle giornate prive di sorriso che hanno caratterizzato la scorsa primavera. In vacanza quel sorriso lo ha ritrovato, insieme al marito e al figlio, nelle azzurre acque della Corsica!

Elisabetta C. in barca a vela - Progetto Grazie1000

Elisabetta C., medico presso l’ospedale di Mirano (Venezia)

Tra paura, tristezza e commozione Elisabetta ha affrontato mesi durissimi. E’ partita piena di dubbi e incertezze, alla sua prima esperienza in barca...ed è tornata con il ricordo di una vacanza meravigliosa e perfetta alle Isole Pontine!

Giulia C. in barca a vela - Progetto Grazie1000

Giulia C., infermiera presso l’Azienda Sanitaria Locale di Alba e Bra (Cuneo)

Ci dice che difficilmente riuscirà a dimenticarsi dei mesi passati nei quali ha lottato tanto per celebrare la vita, anche se di sconosciuti. Il weekend in barca sul quale è salita a bordo con il progetto Grazie1000 lo definisce perfetto, essendo tornata rilassata e divertita!

Nicolò M. in barca a vela - Progetto Grazie1000

Nicolò M., infermiere presso l’Ospedale Versilia Camaiore (Lucca)

Del suo racconto ci colpisce l’idea della nascita associata a tanta paura: Nicolò ci racconta infatti di aver visto nascere tanti bimbi da mamme Covid positive ma di non aver mai provato tanta gioia come in quei momenti in cui tutto finiva bene. Quest’estate ha potuto sguazzare felice tra i pesci dell’Arcipelago della Maddalena!

Roberta C. in barca a vela - Progetto Grazie1000

Roberta C., medico presso RSA Cavallino di Modugno (Bari)

Roberta si è trasferita a vivere per 40 giorni nella casa di riposo in cui lavora per abbassare il rischio di contagio agli ospiti della struttura, combattendo con una stanchezza psicologica mai affrontata prima. Un mese dopo questa esperienza decisamente segnante ha potuto liberare la mente, a bordo di una barca a vela, nelle Isole Tremiti!

1000 vacanze in barca gratis per medici, infermieri e operatori socio-sanitari.

Sailsquare insieme agli skipper che animano la sua community, ha deciso di regalare 1.000 vacanze in barca a vela a medici, infermieri e operatori socio-sanitari che in questi mesi si sono trovati ad affrontare in prima persona l’emergenza sanitaria dettata dal coronavirus.
Gli skipper e gli armatori che collaborano con Sailsquare sono persone autentiche, non guidate esclusivamente da logiche di profitto, e per questo motivo moltissimi di loro hanno accettato subito con grande entusiasmo di partecipare a questa iniziativa, mettendo a disposizione la loro barca e la loro esperienza per garantire almeno 1.000 posti a bordo gratuiti per ringraziare chi si è esposto personalmente per salvare vite umane. Alla fine di questo periodo avremo tutti bisogno di una vacanza, ma loro un po’ di più.

Chi può richiedere una vacanza in barca a titolo gratuito?

Medici, infermieri e oss regolarmente iscritti all’albo nazionale italiano di riferimento, che hanno prestato servizio presso una struttura ospedaliera o rsa (pubblica o privata) durante il periodo dell’emergenza sanitaria Covid-19 e in un reparto coinvolto, oppure operanti nelle unità USCA.

Come funziona?

Bisogna essere registrati su Sailsquare (la registrazione è gratuita) e avere sottomano: 1. medici e infermieri: il tesserino di iscrizione all’albo nazionale italiano, OSS: documento di regolare assunzione, 2. medici e infermieri: il badge ospedaliero o della struttura presso la quale si presta servizio, OSS: documento che dichiari la mobilità temporanea in reparto Covid, 3. Un documento di identità. Dopodichè si può procedere con la compilazione del modulo di richiesta. Una volta correttamente compilato in ogni sua parte e inviato il modulo, la richiesta verrà presa in carico dal nostro Team.

Le regole da leggere prima di procedere

  • Prima di compilare il form di richiesta per un posto gratis bisogna essere registrati a Sailsquare e aver compilato il proprio profilo in ogni sua parte (dati anagrafici, foto, breve profilo personale). La registrazione è gratuita.
  • Per qualsiasi vacanza elencata tra le disponibili è possibile l’imbarco di una sola persona a titolo gratuito. Se si viaggia con un accompagnatore, questo dovrà acquistare la sua quota regolarmente, anche nel caso in cui entrambe le persone siano intitolate a richiedere un posto gratis.
  • Ogni persona intitolata a richiedere un posto gratis, può partecipare ad una sola vacanza a titolo gratuito.
  • E’ necessario essere in possesso del tesserino di iscrizione all’albo nazionale italiano dei medici o infermieri o oss in corso di validità.
  • E’ necessario essere in possesso di un documento che attesti l’assunzione presso una struttura ospedaliera o rsa italiana (pubblica o privata) in corso di validità (es. badge ospedaliero).
  • Per partecipare bisogna aver prestato servizio come medico, infermiere o oss durante il periodo di emergenza Covid-19 in reparti coinvolti nel trattamento della pandemia.
  • Se desideri imbarcarti con un’altra persona (un amico, un familiare) o più persone, verifica che l’esperienza da te scelta abbia posti liberi a sufficienza per accogliervi tutti a bordo.
  • Una volta scelta e assegnata un’esperienza, non è possibile richiedere la modifica di quest’ultima per sceglierne una differente. Quindi chiediamo di procedere alla compilazione della richiesta solo nel momento in cui si è sicuri di poter effettivamente usufruire della vacanza scelta.
  • In caso di cancellazione della vacanza l’utente a bordo può fare riferimento alle Policy/Termini e Condizioni della piattaforma, come se si trattasse di una esperienza regolarmente pagata.
  • L’esperienza scelta verrà assegnata solo se già “confermata” o non appena risulterà “confermata”, ossia al raggiungimento numero minimo di partecipanti richiesto affinchè la vacanza possa considerarsi in stato “confermata”.
  • Si considera a titolo gratuito tutto ciò che viene elencato come “compreso nella quota” all’interno della scheda vacanza. Tutto ciò che risulta “non compreso” o “extra” rimane a carico del partecipante alla vacanza.
  • I form compilati verranno presi in carico in ordine di richiesta. Non contattarci dopo aver inoltrato la richiesta, saremo noi a contattarti nel giro di 15 giorni lavorativi dalla data di inserimento della domanda.
  • Ti chiederemo di indicarci 3 vacanze tra quelle sotto elencate: ti consigliamo di scegliere delle vacanze che partano almeno 20 giorni dopo la data di richiesta. In caso contrario, non possiamo garantire che la tua richiesta venga presa in carico.
  • I posti a bordo gratis sono limitati e le richieste verranno prese in considerazione fino ad esaurimento delle disponibilità.


Perché prenotare una vacanza con Sailsquare?

Location point above a wave

Il più grande marketplace al mondo

50.000+ viaggiatori soddisfatti, 12.000+ vacanze in 97 destinazioni nel mondo.

Two people with sailor hats

Sali a bordo da solo o con i tuoi amici

Prenota un singolo posto, una cabina o l'intera barca con i tuoi amici o la tua famiglia.

A boat with a magnifier above it

Scopri subito chi ti aspetta a bordo

Conosci online il tuo equipaggio, divertiti in vacanza e torna a casa con tanti nuovi amici.

Two coins with a currency on top

Vacanze per tutte le tasche

Su Sailsquare le vacanza in barca sono alla portata di tutti. Tante proposte, tante destinazioni a prezzi competitivi.

.

Assistenza clienti

Hai bisogno di supporto per l'utilizzo della piattaforma o per un pagamento online? Hai bisogno di informazioni o c'è qualcosa che non ti torna? Per qualsiasi domanda, o quasi, abbiamo una risposta!